de fr it

Alfred deQuervain

28.9.1896 La Neuveville, 30.10.1968 Berna, rif., di Berna, Burgdorf e Vevey. Figlio di Theophil, pastore rif., e di Thérèse Tschiffeli. Anna Wolf. Studiò teol. a Berna, Basilea e Marburgo, conseguendo l'abilitazione a Basilea. Fu collaboratore di un progetto di lavoro sociale in un quartiere popolare di Berlino Est (Soziale Arbeitsgemeinschaft Berlin-Ost, 1921-22), pastore delle comunità franc. prot. di Francoforte sul Meno (1923-26), evangelico-rif. di Stoccarda (1926-28) e rif. di La Neuveville (1928-31). Fu libero docente (dal 1930) e professore straordinario (1944-47) all'Univ. di Basilea. Divenne pastore della comunità olandese prot. di Elberfeld (oggi com. Wuppertal, 1931-1938), dove dal 1935 insegnò all'alta scuola teol., impegnandosi a favore della Chiesa confessante. Dal 1938 al 1947 fu pastore a Laufen. Divenne poi professore straordinario di etica e in seguito professore ordinario di etica, sociologia, esegesi pratica e teol. franc. a Berna (1944-66). Autore di opere fondamentali sull'etica politica e sulla preghiera, nel 1947 fu insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • J. Castanyé, Die politische Theologie A. de Quervains, 1981
  • W. Göllner, Die politische Existenz der Gemeinde, 1997
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.9.1896 ✝︎ 30.10.1968

Suggerimento di citazione

Hermann Kocher: "Quervain, Alfred de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.05.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010791/2009-05-26/, consultato il 26.11.2022.