de fr it

Paul WilhelmSchmiedel

22.12.1852 Zaukerode (oggi Freital, Sassonia), 10.4.1935 Zurigo, prot., cittadino ted. Figlio di Carl Friedrich, direttore di una miniera di carbone, e di Clara Henriette Scheidhauer, figlia di un pastore rif. Celibe. Dopo la scuola dei principi di S. Afra a Meissen, studiò teol. (1871-78) a Lipsia e, tra l'altro con Otto Pfleiderer e Richard Adelbert Lipsius, a Jena, dove conseguì l'abilitazione (1879). Dal 1878 fu libero docente e poi professore straordinario di Nuovo Testamento a Jena (1890-93), dove Leonhard Ragaz, a cui fu legato da una lunga amicizia, fu suo allievo. In seguito divenne professore ordinario (1893-1923) all'Univ. di Zurigo. Collaborò all'edizione critica del Nuovo Testamento di Erwin Nestle (1927) e fu il principale artefice della parte neotestamentaria della Bibbia di Zurigo (1931). Difensore di una teol. liberale, il suo allievo più importante fu Ludwig Köhler, professore di Antico Testamento. Fu insignito dei dottorati h.c. in teol. dell'Univ. di Strasburgo (1892) e in lettere dell'Univ. di Zurigo (1921).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso UZH Archiv
  • F. W. Bautz, Biographisch-bibliographisches Kirchenlexikon, 9, 1995, 478-482
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.12.1852 ✝︎ 10.4.1935
Classificazione
Religione (protestantesimo)

Suggerimento di citazione

K. Kuhn, Thomas: "Schmiedel, Paul Wilhelm", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.11.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010830/2012-11-21/, consultato il 21.10.2020.