de fr it

GeorgThormann

9.12.1655 Berna, 1708, rif., di Berna. Figlio di Gabriel, balivo, e di Margaretha Stürler. Fratello di Gabriel (->) e di Hieronymus (->). Marthe de l'Isle, di Parigi. Dopo gli studi di teol. a Parigi, tornò a Berna, dove fu pastore di lingua franc. (1681-84) e membro della Camera dei rifugiati (1683). Fu inoltre pastore a Lützelflüh (1684-1708) e al contempo decano della classe di Burgdorf (1696-1708). Nel suo scritto Probier-Stein (1693) lodò la fedeltà di credo e la condotta etica e morale degli anabattisti, condannandone tuttavia la disobbedienza nei confronti delle autorità designate da Dio (rifiuto del giuramento e dell'uso delle armi); mostrò inoltre come queste ultime, con il loro esempio, avrebbero potuto dissuadere gli anabattisti dalla loro eterodossia. Divenne così un pioniere del pietismo, che rifiutava la severità delle autorità nei confronti degli anabattisti.

Riferimenti bibliografici

  • R. Dellsperger, Die Anfänge des Pietismus in Bern, 1984
  • R. Rychener, «"Der Probier-Stein"», in Mennonitica Helvetica, 14, 1991, 27-50
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 9.12.1655 ✝︎ 1708
Classificazione
Religione (protestantesimo)