de fr it

DavidTschanz

14.3.1717 Steffisburg, 4.6.1784 Heimberg, rif., di Heimberg. 1) (1746) Salomé Rohrbach; 2) (1751) Anna Maria Würsten. Attivo come vasaio, fu sindaco di Heimberg e giudice del Concistoro a Steffisburg. Impressionato dalle prediche di Samuel Lutz a Oberdiessbach, verso il 1740 tenne assemblee religiose proibite nei pressi della Heimberger Au. Nonostante gli ammonimenti del Concistoro di Steffisburg, continuò a predicare richiamandosi allo Spirito Santo; accusato di fanatismo, fu arrestato e denunciato alla commissione religiosa bernese, che tuttavia lo giudicò innocuo. Con altri pietisti fondò la confraternita degli Heimberger Brüder e tenne una fitta corrispondenza con i seguaci dell'Oberland bernese.

Riferimenti bibliografici

  • Protocolli della commissione religiosa presso StABE
  • Manuale del Concistoro presso APar Glockental, Steffisburg
  • Corrispondenza presso APriv R. Frautschi (Archivio Turbach), Bissen (Gstaad)
  • W. Hadorn, Geschichte des Pietismus in den schweizerischen Reformierten Kirchen, 1901
  • V. Blum-Bruni, Die Geschichte des Heimberger Gemeindewappens, 1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 14.3.1717 ✝︎ 4.6.1784
Classificazione
Religione (protestantesimo)

Suggerimento di citazione

Blum, Vreni: "Tschanz, David", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.01.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010881/2014-01-07/, consultato il 17.01.2021.