de fr it

Johann JakobUlrich

8.4.1602 Zurigo, 22.2.1668 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Heinrich, canonico e professore al Carolinum, e di Barbara Keller. 1) (1630) Margaretha Herter, figlia di Joachim, pastore rif.; 2) (1635) Barbara Landolt, figlia di Matthias, Consigliere; 3) (1660) Elisabeth Isler; 4) (1667) Anna Orelli. Dopo la consacrazione (1621), fu predicatore di lingua ted. a Ginevra (1625), pastore ad Albisrieden (1629), diacono al Fraumünster di Zurigo e professore al Carolinum (1630), pastore presso la chiesa dei domenicani e canonico (1638) nonché pastore al Grossmünster e antistite (1649). Gestì gli affari ecclesiastici in maniera rigorosa, nel segno dell'ortodossia rif., e intentò tra l'altro processi contro Michael Zingg e Hans Rudolf Werdmüller, ma si mostrò aperto nei confronti dei progetti di unione delle Chiese prot. di John Durie.

Riferimenti bibliografici

  • StAZH
  • ZBZ
  • G. R. Zimmermann, Die Zürcher Kirche von der Reformation bis zum dritten Reformationsjubilaeum (1519-1819) […], 1878, 194-209
  • E. Dejung, W. Wuhrmann (a cura di), Zürcher Pfarrerbuch 1519-1952, 1953, 577 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 8.4.1602 ✝︎ 22.2.1668
Classificazione
Religione (protestantesimo)

Suggerimento di citazione

Moser, Christian: "Ulrich, Johann Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.01.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010885/2013-01-25/, consultato il 11.04.2021.