de fr it

AbrahamWild

8.7.1628 Schwanden (oggi com. Glarona Sud), 13.7.1689 Glarona, rif., di Schwanden. Figlio di Niklaus e di Anna Tschudi. (1650) Anna Maria Pfändler, figlia di Johann Balthasar. Dopo la consacrazione a Zurigo (1650), fu pastore rif. a Matt (1650), camerario (1658), giudice del Concistoro, diacono (1665), pastore (1675-89) e decano (1678) a Glarona. Diede lezioni di lat., preparò i futuri studenti alla scuola superiore (Hohe Schule) di Zurigo e su incarico del Consiglio rif. di Glarona funse da esperto nelle dispute interconfessionali glaronesi. Intrattenne scambi epistolari tra l'altro con il teologo zurighese Johann Heinrich Heidegger. Pubblicò due orazioni funebri, tre prediche sulla minaccia turca e uno scritto edificante (Seelen-Angst Christi, 1664). La sua esauriente confutazione della cosiddetta falsa conferma dell'8.6.1532 (apparsa a Baden nel 1683), in cui i Glaronesi avrebbero promesso di ritornare alla fede catt., esiste solo come manoscritto.

Riferimenti bibliografici

  • J. Winteler, Geschichte des Landes Glarus, 2, 1954, 85
  • M. Sulmoni, "Einer kunst- und tugendliebenden Jugend verehrt", 2007, 461-468
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.7.1628 ✝︎ 13.7.1689
Classificazione
Religione (protestantesimo)