de fr it

Johann ConradWirz

6.1.1688 Zurigo, 3.4.1769 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Johann Jakob, coltellinaio e messo cittadino, e di Catharina Keller. Emerentiana Nüscheler, figlia di Heinrich. Studiò teol. e venne consacrato nel 1708 a Zurigo. Precettore a Emmerich (Reno inferiore, 1708-11), nel 1711-12 si perfezionò e conseguì il titolo di dottore all'Univ. di Utrecht. In seguito fu precettore e predicatore a Zurigo, pastore di Wollishofen (dal 1713), diacono della chiesa di S. Pietro a Zurigo (dal 1718), arcidiacono e canonico del Grossmünster (dal 1729) e supplente dell'antiste (dal 1731). Dal 1737 al 1769 presiedette come antiste la chiesa e la scuola di Zurigo. Avviò il passaggio repentino dalla tradizionale ortodossia a quella razionale e all'Illuminismo, promosse il canto religioso ed elaborò un nuovo ordinamento ecclesiastico, introdotto dopo la sua morte. Pubblicò prediche, trattati in lat. e numerose altre opere, tra cui Heilige Bibel-Übung (quattro volumi, 1736-60), Die Erkenntnis Gottes (1758) e Gehaltene Synodal-Reden (quattro volumi, 1772-75).

Riferimenti bibliografici

  • E. Dejung, W. Wuhrmann (a cura di), Zürcher Pfarrerbuch 1519-1952, 1953, 627 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.1.1688 ✝︎ 3.4.1769
Classificazione
Religione (protestantesimo)