de fr it

TheodorZwinger

21.11.1597 Basilea, 27.12.1654 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Jakob (->). 1) Anna Maria Werthemann; 2) Magdalena, figlia di Johannes Buxtorf. Cognato di Johannes Buxtorf. Arcidiacono a Basilea (1620) e pastore rif. di S. Teodoro (1627), nel 1630 conseguì il titolo di dottore in teol. Dal 1630 fu antiste della cattedrale basilese e professore di Antico Testamento all'Univ. di Basilea (rettore nel 1636 e 1644). Fermo sostenitore dell'ortodossia calvinista, combatté spec. i luterani e i catt. e ottenne l'adesione della Chiesa basilese alla tradizione rif. Nel rito dell'eucarestia la divisione del pane sostituì l'ostia (dal 1642) e nella questione della professione di fede fu accettata la seconda Confessione elvetica (1644). Durante la guerra dei contadini del 1653, Z. richiese pene severe contro gli insorti.

Riferimenti bibliografici

  • Erklärung und Rettung der reinen Lehr von dem H[eiligen] Abendmal unsers Herren Jesu Christi, 1655
  • M. Geiger, Die Basler Kirche und Theologie im Zeitalter der Hochorthodoxie, 1952, 49-55
  • Matrikel Basel, 3, 113
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 21.11.1597 ✝︎ 27.12.1654

Suggerimento di citazione

Raupp, Werner: "Zwinger, Theodor", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.12.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010944/2013-12-09/, consultato il 20.10.2020.