de fr it

Ehrenfels

Fortezza situata su un doppio sperone di roccia, a sud di Sils im Domleschg, ricostruita nel 1935 sulle rovine esistenti e adibita a ostello per la gioventù. Tali lavori furono eseguiti senza consulenza archeologica né una documentazione dell'edilizia storica. Le descrizioni dello stato originario della fortezza devono perciò basarsi sulle osservazioni di Erwin Poeschel. La parte più antica del complesso era la torre abitabile quadrata, probabilmente della prima metà del XIII sec. La parte abitata e le mura perimetrali con il portone furono verosimilmente erette nel XIV sec. Nel XVI sec. ebbero quindi luogo importanti lavori di ristrutturazione e di ampliamento (palazzo centrale). La fortezza era probabilmente la residenza dei signori von E.; più tardi passò ai signori von Schauenstein, restando di loro proprietà fino al XVI sec. Dopo il 1600 la fortezza fu abbandonata e lasciata deperire: verso il 1740 era già in rovina.

Riferimenti bibliografici

  • E. Poeschel, Das Burgenbuch von Graubünden, 1930, 202
  • O. P. Clavadetscher, W. Meyer, Das Burgenbuch von Graubünden, 1984, 138-142
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND

Suggerimento di citazione

Boscardin, Maria-Letizia: "Ehrenfels", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.08.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/010948/2004-08-26/, consultato il 27.11.2020.