de fr it

Freudenberg

Rovine di un complesso medievale diviso in due parti nel com. di Bad Ragaz (SG), posto su uno sperone roccioso a nord ovest del villaggio. La fortezza principale è costituita da un dongione trapezoidale della prima metà del XIII sec., con un ingresso sopraelevato e tracce dei fori delle travi di sostegno di un ballatoio, e dalle fondamenta di un'ala abitativa. Separato da un fossato, il corpo più esterno della fortezza presenta una torre rotonda nell'angolo sud ovest e i resti di un edificio utilitario addossati al muro di cinta meridionale. Menz. per la prima volta nel 1253 (Heinrich von Wildenberg), F. fu forse costruito come primo nucleo di un borgo fortificato. Nel 1320 la fortezza passò per matrimonio al conte Hugo III von Werdenberg e nel 1402 fu data in pegno, insieme a Wartau, ai duchi d'Austria. Toccata in pegno al conte Friedrich VII von Toggenburg nel 1406, tornò agli Austriaci nel 1436. L'anno seguente fu assediata e gravemente danneggiata a causa di una lite ereditaria. Nel 1460 la rovina passò ai Conf.; dal 1483 fece parte del baliaggio comune di Sargans e nel 1803 fu inclusa nel cant. San Gallo. Il dongione fu restaurato nel 1929. Nel 1977 e nel 1984-85 sono stati eseguiti interventi di restauro e di consolidamento del complesso, dal 1985 proprietà del com. di Bad Ragaz.

Riferimenti bibliografici

  • H. Schneider, W. Meyer, Burgen der Schweiz, 6, 1983, 26 sg.
  • Denkmalpflege im Kanton St. Gallen 1981-1985, 1988, 29-31
Link
Controllo di autorità
GND