de fr it

HenriArnaud

15.7.1643 (e non 1641) Embrun (Dip. Hautes-Alpes, F), 8.9.1721 Schönenberg (Baden-Württemberg), rif., originario del Delfinato. Figlio di François. 1) Marguerite Bastie; 2) Renée Rebaudy. Studiò teol. a Basilea, Ginevra (1666-67) e Leida; dal 1670 fu pastore nelle valli valdesi del Piemonte fino a quando i Valdesi non ne vennero banditi (editto del 1686). Rifugiatosi in Svizzera, ottenne la protezione di Guglielmo d'Orange e si adoperò clandestinamente per il loro rimpatrio. Nel 1689 fu a capo della fortunata spedizione attraverso le Alpi, da Prangins al Piemonte, che permise ai Valdesi di rioccupare le loro valli; ne fece il resoconto nell'Histoire de la Glorieuse Rentrée (1710). Nel 1698 fu espulso dal Piemonte in quanto prot. franc.; dopo un soggiorno temporaneo in Svizzera, nel 1699 si stabilì nel Württemberg, dove esercitò il ministero pastorale.

Riferimenti bibliografici

  • "La Glorieuse Rentrée", cat. mostra Nyon, 1989
  • T. Kiefner, H. Arnaud, 1989
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.7.1643 ✝︎ 8.9.1721