de fr it

AdolpheBauty

9.6.1798 Losanna, 15.7.1880 Losanna, rif., di Aigle. Figlio di Gédéon, ufficiale al servizio delle Province Unite, giudice presso il tribunale del cant. Lemano, e di Caroline Paschoud. Abiatico di Jean François Paschoud. (1831) Eliza Maulaz, figlia di Jean Samuel, nel 1798 deputato al Gran Consiglio elvetico. Dopo gli studi di teol. a Losanna (1819-23) fu pastore supplente a Rances (1823-24), Concise (1824-26) e Yverdon (1826-28). Nel 1826 aderì alla corrente evangelica del Risveglio, combattendo tuttavia le tendenze separatiste di questo movimento; sostenne la necessità di una Chiesa nazionale. Pastore della Chiesa franc. a Stoccolma (1828-30), in seguito esercitò il ministero a Le Sentier (1832-37), Fiez (1837-43) e Moudon (1843-45). Tra il 1835 e il 1839 si oppose invano alla partecipazione dei laici all'amministrazione della Chiesa e alla soppressione della Confessione elvetica. Benché contrario alla separazione tra Chiesa e Stato, si ribellò al governo dei radicali e partecipò alla creazione della Chiesa libera vodese (1846-47). Fu pastore della Chiesa libera a Yverdon (1846-61) e Lutry (1861-70). Nel 1855 intervenne nella controversia sul cattolicesimo.

Riferimenti bibliografici

  • Projet de loi ecclésiastique présenté au Conseil d'Etat, 1838
  • Fictions et réalités ou les prétentions de Rome mises en regard des faits, 1854
  • Fondo Bauty presso BCUL
  • E. Burnand, A. Bauty, tesi di dottorato, Losanna, [1946]
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.6.1798 ✝︎ 15.7.1880