de fr it

Louis FrédéricBerger

29.3.1793 Neuchâtel, 27/28.3.1857 nel Mediterraneo, rif., di Eclépens. Figlio di Jean François, giardiniere, e di Catherine Cherboin. Charlotte Porta, figlia di Alexandre. Consacrato pastore nel 1815, cercò invano di ottenere la cattedra di filosofia dell'Acc. di Losanna. Fu pastore della Chiesa elvetica di Londra, poi pastore supplente della Chiesa franc. di Francoforte (1826), infine pastore a Provence (VD) (1827-34). Dal 1835 al 1839 fu deputato al Gran Consiglio vodese. Nel 1834 divenne membro del Consiglio cant. dell'istruzione pubblica, che lasciò allo scoppio della rivoluzione vodese del 1845; nello stesso anno si dimise anche dalla Chiesa nazionale vodese. Da allora partecipò ai lavori delle soc. sviz. e vodese di utilità pubblica. Interessato al fenomeno dell'emigrazione, volle sincerarsi della sorte riservata ai coloni in Algeria, ma morì durante il viaggio.

Riferimenti bibliografici

  • Revue Suisse, 1857, 20
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.3.1793 ✝︎ 27/28.3.1857