de fr it

PaulBerthoud

14.5.1847 Vallorbe, 26.2.1930, Rikatla (Mozambico), riformato (Chiesa libera), di Leysin. Figlio di Henri, pastore riformato, e di Henriette Bonard. Fratello di Henri. 1) Eugénie Exchaquet (1879); 2) (1883) Ruth Junod (1901), figlia di Henri, pastore riformato, 3) (1910) Emma Schlub. Studiò teologia presso la facoltà libera di Losanna (consacrazione nel 1872) e medicina in Scozia e a Parigi (1870-1871). Nel 1872 si trasferì in Lesotho, dove fondò nel 1875 la colonia di Valdezia nel Transvaal, e quella di Waterfall (più tardi Elim, 1878). Fu prevalentemente attivo come missionario in Africa (Valdezia, 1884-1887; Lourenço Marques, 1887-1903; Lesotho, 1906-1930) soggiornando per brevi periodi in Europa. Nel 1895 Paul Berthoud aderì alla Chiesa indipendente neocastellana. Fu autore di numerosi studi sulle lingue shigwamba, thonga e ronga.

Riferimenti bibliografici

  • Dictionnaire des pasteurs et ministres neuchâtelois depuis la Réforme jusqu'à 1914, vol. 1, manoscritto (presso Bibliothèque des pasteurs, Neuchâtel)
  • Bulletin de la Mission suisse dans l'Afrique du sud, n. 500, maggio-giugno 1930
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Hammann, Gottfried: "Berthoud, Paul", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.10.2019(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/011044/2019-10-23/, consultato il 22.09.2020.