de fr it

Jacob-EliséeCellérier

12.12.1785 Satigny, 17.11.1862 Ginevra, rif., cittadino di Ginevra. Figlio di Jean-Isaac-Samuel (->). (1817) Henriette Lasserre, figlia di Jacques, membro del Consiglio rappresentativo, sindaco di Corsier (GE). Dopo gli studi di teol. a Ginevra venne consacrato pastore nel 1808. Pastore a Satigny (1814-16), fu professore di ebraico (1816-35), di esegesi e di critica sacra (1835-54) all'Acc. di Ginevra. Rettore (1840-43, 1846-47) e membro del Concistoro (1842-51), fu contrario agli eccessi spirituali del Réveil e ugualmente a quelli dei critici biblici; propose una teol. della rivelazione aperta sulla pietà e sulla morale. Preoccupato della formazione degli studenti, lasciò numerose pubblicazioni, tra cui Discours sur la lecture de l'Ecriture sainte (1828), Qu'est-ce qu'un serviteur de Jésus Christ? (1832), Manuel d'herméneutique biblique (1852). Il suo Journal des troubles religieux à Genève en 1817 et anneés suivantes è rimasto allo stato di manoscritto.

Riferimenti bibliografici

  • Diario presso BPUG
  • O. Fatio, «L'enseignement de la théologie à l'Académie de Genève», in Genève protestante en 1831, 1983, 123-154
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF