de fr it

AugusteChantre

21.12.1836 Ginevra, 20.1.1912 Plainpalais (oggi Ginevra), rif., di Ginevra. Figlio di Jean-Pierre-Marc, fabbricante di chiavi d'orologio, e di Rose Wolff. (1862) Fanny Fendt, figlia di Frédéric, proprietario terriero a Ginevra. Studiò teol. a Ginevra (1856-60), Bonn, Jena e Parigi. Consacrato nel 1860, fu pastore a Ginevra (1862-81) e membro del Concistoro (1871-79; pres. nel 1872). Incaricato dei corsi di storia ecclesiastica (1881), fu poi professore (1882-1909) alla facoltà di teol. dell'Univ. di Ginevra (rettore 1890-92). In quanto rappresentante del protestantesimo liberale, fu redattore de L'Alliance libérale (1876-77) e delle Etrennes chrétiennes (1876-91). Prese parte attiva al Kulturkampf a Ginevra e fu considerato l'"eminenza grigia" del Consigliere di Stato Antoine Carteret. Fu autore di numerose pubblicazioni, tra cui l'Histoire abrégée du symbole des Apôtres (1871).

Riferimenti bibliografici

  • Histoire de l'Université de Genève, 3, 1934
  • Livre du Recteur, 2, 466
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF