de fr it

EricFuchs

28.12.1932 Ginevra, ​24.10.2023 in Toscana, riformato, di Ginevra e Veyras. Figlio di Victor Fuchs, impiegato d'ufficio, e di Angèle nata Mueller. Rose-Marie Nicolas, attrice, figlia di René Nicolas. Eric Fuchs studiò teologia a Ginevra e Montpellier (1951-1955). Consacrato nel 1958, fu pastore in diverse comunità riformate di Ginevra fino al 1960. Direttore del Centre protestant d'études a Ginevra (1960-1979), fondò e diresse l'Atelier œcuménique de théologie (1973-1980). Dopo aver conseguito il dottorato nel 1978 con la tesi Desiderio e tenerezza (italiano e francese 1979, ristampata più volte), fu professore incaricato a Ginevra (1978-1986), professore di etica all'Università di Losanna (1981-1987, decano nel 1986-1987) e poi all'Università di Ginevra (1987-1998, decano nel 1991-1993). Membro di numerose società di etica, fu uno specialista della morale cristiana in ambito politico, coniugale e biologico.

Riferimenti bibliografici

  • Fuchs, Eric: Desiderio e tenerezza. Fonti e storia di un’etica cristiana della sessualità e del matrimonio, 1979 (francese 1979).
  • Fuchs, Eric: La morale selon Calvin, 1986.
  • Fuchs, Eric: Comment faire pour bien faire? Introduction à l'éthique, 1995.
  • Fuchs, Eric: L'etica protestante. Storia e sfide, 1995 (francese 1990).
  • Fuchs, Eric: L'éthique chrétienne. Du Nouveau Testament aux défis contemporains, 2003.
  • Chenevière, Charles: L'Eglise de Genève, 1909-1959. Esquisse historique de son organisation, suivie des diverses modifications de sa constitution, de la liste de ses pasteurs et professeurs et d'une table biographique, 1959, p. 109.
  • Panese, Francesco; Robert, Olivier: Dictionnaire des professeurs de l'Université de Lausanne dès 1890, 2000, p. 452.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.12.1932 ✝︎ 24.10.2023

Suggerimento di citazione

Olivier Fatio: "Fuchs, Eric", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.01.2024(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/011117/2024-01-22/, consultato il 21.05.2024.