de fr it

GeorgesFulliquet

14.2.1863 Ginevra, 17.11.1924 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Ami Herrmann, commesso, e di Henriette Suzanne Goliasch. (1921) Marie Louise (Marguerite) Kuhne, infermiera, figlia di André Bénédict, banchiere. Dal 1883 compì gli studi a Ginevra, dapprima in scienze, ottenendo il dottorato, poi in teol. (baccellierato nel 1887, consacrazione nel 1890, licenza nel 1893). Dal 1891 al 1908 fu pastore a Lione, dove sviluppò la sua visione sociale della Chiesa. Critico nei confronti della Bibbia, predicava la conversione e la santificazione. Grande oratore e brillante apologeta, sapeva confutare con divertita abilità gli argomenti degli scettici. Seguace di Gaston Frommel e di César Malan figlio, al quale dedicò uno studio (La pensée théologique de César Malan, 1902), F. poneva particolare accento sulla coscienza morale (Essai sur l'obligation morale, 1898), che ai suoi occhi provava l'esistenza di Dio. Partecipò attivamente alla lotta contro l'alcolismo promossa dalla Croce Blu e dall'ass. Speranza.

Riferimenti bibliografici

  • H. Heyer, L'Eglise de Genève, 1909
  • F. Klein, La pensée religieuse de G. Fulliquet, 1942
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.2.1863 ✝︎ 17.11.1924