de fr it

BernardMartin

14.2.1905 Zurigo, 21.3.1995 Farvagny-le-Grand, rif., di Ginevra. Figlio di Edouard, ingegnere, e di Berthe Picot. Nipote di Frank (->). 1) Marianne de Haller (1955), figlia di Berthold; 2) Georgina de Haller, figlia di Rodolphe e prima cugina di Marianne. Studiò alla facoltà di teol. della Chiesa libera di Losanna (1924-28, tra cui un semestre all'Univ. di Parigi). In seguito fu pastore rif. a Vaulion (1929-38), Leysin (1938-39) e nelle due parrocchie ginevrine di S. Pietro (1939-40) e di Les Eaux-Vives (1940-61). Fu cappellano della clinica psichiatrica di Bel-Air a Ginevra (1959-70), dove fu attivo con il pieno accordo del professore Julian de Ajuriaguerra. Pastore impegnato, imperniò la propria attività spirituale sulla guarigione fisica e psichica, svolgendo un ruolo pionieristico come iniziatore dei culti di "rinnovamento e guarigione".

Riferimenti bibliografici

  • Le ministère de la guérison dans l'Eglise, 1952
  • Veux-tu guérir? Réflexions sur la cure d'âme des malades, 1963
  • Frank Martin ou la réalité du rêve, 1973
  • Tribune de Genève, 1.4.1995
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.2.1905 ✝︎ 21.3.1995
Classificazione
Religione (protestantesimo)