de fr it

Ferdinand-OlivierPetitpierre

23.8.1722 Couvet, 14.2.1790 Neuchâtel, riformato, di Couvet. Figlio di Henri-David, signore giustiziere, e di Susanne-Marie nata Petitpierre. Fratello di Louis-Frédéric (->).(1772) Susannah Mary Egly. Dal 1740 seguì corsi di teologia a Neuchâtel (con Jean-Frédéric Ostervald). Consacrato pastore nel 1746, fu vicario a Cornaux (1747-49), diacono a Valangin (1749-55) e pastore a Les Ponts-de-Martel (1755). Denunciato quale sostenitore della teoria della non eternità delle pene dell'inferno, fece ammenda e nel 1759 gli fu affidata la carica di pastore a La Chaux-de-Fonds; l'anno seguente venne destituito per aver nuovamente predicato tale dottrina. La controversia scosse anche il mondo politico neocastellano e Petitpierre dovette emigrare in Inghilterra (1762), dove si trattenne per ca. 15 anni. Tornato a Neuchâtel, si dedicò a un progetto di riorganizzazione degli studi (non realizzato).

Riferimenti bibliografici

  • C. Berthoud, Les quatre Petitpierre, 1875, 47-266
  • Hist.NE, 2, 99 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 23.8.1722 ❒︎ 14.2.1790
Classificazione
Religione (protestantesimo)