de fr it

PierrePidoux

4.3.1905 Neuchâtel, 16.7.2001 Ginevra, rif. (Chiesa libera), di Forel-sur-Lucens. Figlio di Louis-Samuel, pastore rif., e di Marguerite d'Epagnier, insegnante. (1949) Gertrude Burger, figlia di Heinrich, litografo. Nel 1932 conseguì la licenza in teol. presso la facoltà della Chiesa libera di Losanna. Dal 1930 al 1932 fu pastore a Winterthur. In seguito studiò musica al Conservatorio di Ginevra, ottenendo il diploma di organista (1933-36). Fu organista della cappella di Les Terreaux a Losanna (1932-48) e poi a Montreux (1948-80). Professore incaricato di innologia presso la facoltà di teol. della Chiesa libera (1946-65), fondò (1929) e diresse (1932-48) il coro J. S. Bach di Losanna. Cofondatore della Soc. dei concerti della cattedrale di Losanna (1932), creò la collana di musica rif. edita da Foetisch Frères a Losanna e la collana Cantate Domino (1954). Curò l'edizione di numerose partiture, tra cui l'opera completa di Claude Goudimel (1967-83). Nel quadro della commissione di musica della Chiesa rif. vodese, organizzò numerosi corsi e seminari di musica sacra e collaborò all'edizione del 1976 del salterio della Svizzera franc. Fu autore di un centinaio di brani per organo. Venne insignito del dottorato h.c. della facoltà di teol. di Losanna (1965).

Riferimenti bibliografici

  • Univ. di Losanna
  • P.-A. Gaillard, «Pour les cinquante ans de P. Pidoux», in Schweizerische Musikzeitung, 95, 1955, 503
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.3.1905 ✝︎ 16.7.2001