de fr it

Jean deSaussure

11.4.1899 Washington, 11.1.1977 Thônex, rif. (Chiesa libera), di Ginevra. Figlio di René, matematico, e di Catherine Amélie Maurice. 1) (1923) Liliane Elisabeth de Crousaz, figlia di Roger Amédée Edouard; 2) (1968) Jeannine Madeleine Hummel, figlia di René William. Pastore rif. a Edimburgo, a Les Eaux-Vives (1926) e presso la cattedrale di S. Pietro a Ginevra (1929-44), fu professore alla facoltà di teol. della Chiesa libera di Losanna (1944-49), cappellano della comunità di Grandchamp (1949-54) e poi pastore a Cologny (1954-64). Contribuì al rinnovamento delle Chiese rif. grazie alla sua riscoperta del pensiero teol. di Giovanni Calvino. Pioniere del dialogo con il cattolicesimo, partecipò al Groupe des Dombes, gruppo di dialogo ecumenico, con il sacerdote Paul Couturier (1937) e fu uno degli ispiratori della comunità di Taizé. Autore di numerosi studi, fu insignito del dottorato h.c. dalle Univ. di Debrecen e di Saint Andrews (Scozia).

Riferimenti bibliografici

  • J. de Saussure, A l'école de Calvin, 19863, 1-8 (intr. di O. Fatio)
  • O. Fatio, «Les sermons de guerre du pasteur de Saussure», in Guerres et paix, a cura di M. Porret et al., 2000, 591-613
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.4.1899 ✝︎ 11.1.1977
Classificazione
Religione (protestantesimo)