de fr it

EdmondScherer

8.4.1815 Parigi, 16.3.1889 Versailles, prot., cittadino franc. (fam. originaria di San Gallo). Figlio di Eugène Rodolphe Henri, banchiere, e di Marie Nicole Hubbard. (1839) Marie Nesbitt, figlia di Alexander. Studiò diritto (1833) e teol. a Strasburgo (1836-39), conseguendo il dottorato nel 1843. Fu consacrato nel 1840. Occupò la cattedra di storia della facoltà libera di teol. di Ginevra (1843), ma nel 1849 rassegnò le dimissioni in seguito all'evoluzione delle sue scelte dottrinali. Dapprima sostenitore delle idee del Risveglio, aderì poi a un protestantesimo liberale vicino all'agnosticismo. Collaborò con la Revue de théologie et de philosophie chrétienne di Timothée Colani. Stabilitosi a Versailles nel 1860, si dedicò alla critica letteraria per le riviste Le Temps e la Revue des deux mondes. Deputato all'Assemblea nazionale (1871-75), poi membro del Senato (1875-89), fu autore di numerose opere e articoli di carattere religioso, letterario e politico.

Riferimenti bibliografici

  • O. Gréard, E. Scherer, 1890
  • S. Berthoud, Le doute et la foi, 1952, 29-44
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.4.1815 ✝︎ 16.3.1889
Classificazione
Religione (protestantesimo)