de fr it

Vers la Tour

Insediamento medievale nell'ex com. di Dommartin (VD, oggi com. Montilliez). Situato in un'ansa della Mentue, si compone di tre parti: una città aperta (villa), una città fortificata (castrum) e una cittadella (popia). La torre in legno a pianta quadrata della popia fu fatta costruire dal capitolo cattedrale di Losanna attorno al 1185 contemporaneamente al castrum (o città alta). Quando nel 1235 un incendio distrusse quasi completamente l'insediamento, il castrum contava 33 case e la villa (o città bassa) 57. La torre, il castrum e la villa furono probabilmente ricostruiti in pietra nel corso del XIV sec. La chiesa di S. Martino, nella città bassa, risale forse al VII sec.; fu rasa al suolo da un incendio nel 1547, in seguito al quale il castrum e la villa furono abbandonati a favore dell'area in cui sorge l'attuale villaggio di Dommartin. A metà del XVIII sec. la torre serviva da prigione. Nel 1900 il sito (castrum e torre) fu classificato monumento storico.

Riferimenti bibliografici

  • J.-D. Morerod, «Un aménagement foncier à Dommartin en 1440 et le sens du mot tierdoz», in Paysages découverts, 1, 1989, 129-134