de fr it

ErnstBalzli

10.4.1902 Bolligen, 3.1.1959 Bolligen, rif., di Bolligen. Figlio di Emil, operaio di fonderia. 1) (1925) Dora Martha Schweizer, figlia di Rudolf Eduard Paul, pastore rif.; 2) (1950) Alice Vischer, scrittrice per ragazzi, figlia di Adolf Leonhard. Formatosi all'ist. magistrale bernese di Muristalden (1918-22), fu dapprima maestro a Grafenried (1922-46), poi collaborò a Radio Bern (1946-54). Le sue elaborazioni dialettali delle opere di Jeremias Gotthelf ebbero una grande risonanza presso il pubblico, ma in seguito alle aspre critiche espresse nei suoi confronti da Walter Muschg e altri studiosi di letteratura riprese l'insegnamento (a Bolligen, 1954-58). Oltre a libri per ragazzi (Von Blondzöpfen und Krausköpfen, 1929; Hanni Steiner, 1938), scrisse in dialetto bernese racconti, pubblicati nella raccolta in due volumi Bärnerchoscht (1975-76), raccolte di versi (Meiebluescht, 1979; Der Läbchueche, 1985) e numerose opere teatrali destinate a recite scolastiche e amatoriali, tra cui Familieabe im Chutzegrabe (1935) e De Schärer-Micheli (1949).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BBB
  • H. Wahlen, E. Balzli, Leben und Werk, 1973
  • Killy, Literaturlex., 1, 304
  • R. Ris, Bibliographie der berndeutschen Mundartliteratur, 1989
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.4.1902 ✝︎ 3.1.1959