de fr it

Wilhelm FriedrichBion

15.1.1797 Bürglen (TG), 27.9.1862 Schönholzerswilen, rif., di San Gallo. Figlio di Peter, pastore rif. (1820) Susanna Keller, figlia di Konrad, fabbriciere. Studiò alla scuola superiore di San Gallo, dove fu allievo del professor Johann Michael Fels, che esercitò su di lui un influsso determinante. Diplomatosi nel 1817, fu vicario a Wattwil e Sulgen (1817-18), pastore a Henau-Niederglatt (1818-23), ad Affeltrangen-Märwil (1823-37), Rehetobel (1837-43) e Schönholzerswilen (1843-62). In ogni parrocchia incoraggiò il potenziamento delle scuole e l'organizzazione di attività per il tempo libero per la gioventù. Nel 1831 fondò il giornale liberale radicale Der Wächter, del quale fu redattore fino al 1834; fra il 1839 e il 1843 collaborò all'Appenzeller Zeitung. Con il fratello fondò il giornale radicale di sinistra Der Volksmann, di cui fu redattore dal 1847 al 1850. Pioniere e figura di rilievo della Rigenerazione politica in Turgovia, amico di Thomas Bornhauser, B. fu un apprezzato oratore, consapevole della propria missione. Nel 1849 divenne membro della Costituente del cant. Turgovia. Nel 1850 si ritirò a vita privata. Scrisse opere teatrali a sfondo popolare incentrate su temi della storia sviz. Fin dal 1832 si impegnò a favore del voto alle donne in ambito religioso.

Riferimenti bibliografici

  • E. G. Rüesch, «W. F. Bion 1797-1862», in ThBeitr, 87, 1951, 1-82
  • H. M. Stückelberger, Die appenzellische reformierte Pfarrerschaft, 1977, 107 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.1.1797 ✝︎ 27.9.1862