de fr it

HermannBöschenstein

29.5.1905 Berna, 23.9.1997 Berna, rif., di Stein am Rhein e Berna. Figlio di Karl e di Mathilde Mürset. (1930) Esther Schenk, pronipote di Carl Schenk. Dopo il liceo letterario a Berna, studiò diritto a Parigi e a Berna, dove ottenne la licenza di avvocato nel 1929. Fu cronista parlamentare per la Neue Berner Zeitung (1925-30), redattore dell'Agenzia sviz. di Stampa Media (1930-33) e della Schweizer Freie Presse (1933-35). Corrispondente da Berlino per le Basler Nachrichten (1935-37), venne espulso dai nazisti. Cronista a Palazzo fed. per la National-Zeitung (1939-50) e per la Weltwoche (1951-53), lavorò per le edizioni Ringier a Londra (1953-54) e fu redattore e collaboratore a Berna di diversi quotidiani (fra l'altro Der Bund, NZZ; 1955-74). Profondo conoscitore della politica conf. e della storia contemporanea, oltre che cronista scrupoloso, B. fu autore di numerose biografie di Consiglieri fed. e nel 1972 ricevette il dottorato h.c. dall'Univ. di Berna.

Riferimenti bibliografici

  • Bedrohte Heimat, 19652
  • Vor unsern Augen, 1978
  • Eduard Will, 1981
  • Zwischen Diplomatie und Gesellschaft, 1992
  • Bieler Tagblatt, 29.5.1995
  • Der Bund, 30.9.1997
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.5.1905 ✝︎ 23.9.1997