de fr it

LudwigChrist

16.8.1791 Coira, 14.1.1876 Coira, rif., di Coira. Figlio di Johann Baptist, maestro a capo delle corporazioni, e di Anna Poletti. (1822) Elisabeth Fischer, figlia di Cyprian, colonnello, di Coira. Si arruolò nell'esercito piemontese per sottrarsi al reclutamento nelle milizie napoleoniche. Studiò filosofia e diritto a Berlino (fra gli altri presso Georg W. F. Hegel). Nel 1821 fondò a Zurigo lo Schweizerisches Volksblatt. Avvocato a Coira, fu capitano della milizia grigionese e in seguito tenente colonnello di Stato maggiore generale sviz. Liberale, in qualità di capo della cancelleria cittadina C. contribuì alla riuscita della revisione dello statuto com. di Coira (1839), che egli difese anche dalle pagine della Bündner Zeitung, da lui redatta (1839-41). Dopo il fallimento del suo giornale, Der Morgenstern, fu giudice istruttore a Glarona (1842-56), redattore delle Rheinquellen di Coira (1856-60) e della Glarner Zeitung (1860). In seguito viaggiò nell'America del nord. C. fu autore di un dramma su Winkelried, di poemi patriottici e di poesie di circostanza.

Riferimenti bibliografici

  • R. Christoffel, Auf der Schwelle einer neuen Zeit, 1917, 67-79
  • K. Goedeke, Grundriss zur Geschichte der deutschen Dichtung aus den Quellen, 12, 19382, 177 sg.
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.8.1791 ✝︎ 14.1.1876