de fr it

WernerKohlschmidt

24.4.1904 Magdeburgo, 27.4.1983 Gümligen, protestante, cittadino tedesco. Figlio di Oskar Kohlschmidt, pastore protestante, e di Else nata Nippold. (1931) Hildburg Geist, germanista. Studiò germanistica, storia dell'arte e teologia a Marburgo, Berlino e Gottinga, conseguendo il dottorato con una tesi su Johann Gottfried Herder (1928) e lavorò poi come docente liceale (1931-1938). Dal 1933 al 1938 fu membro delle truppe d'assalto (Sturmabteilung, SA), membro e sostenitore finanziario della Schutzstaffel (SS) e dal 1937 membro del Partito nazionalsocialista dei lavoratori tedeschi (NSDAP). Dal 1934 fece parte della Chiesa confessante, critica nei confronti dell'appropriazione della Chiesa evangelica da parte dei nazionalsocialisti. Dopo aver ottenuto l'abilitazione all'Università di Gottinga con un lavoro sulla canzone militare (1938), fu docente universitario (dal 1938) e interprete dell'esercito (dal 1941). Fu poi professore di letteratura tedesca contemporanea a Kiel (1944-1953) e all'Università di Berna (1953-1971), dove fu decano della facoltà di lettere (1955-1956). Curatore del Reallexikon der deutschen Literaturgeschichte, fu autore di tre dei complessivi cinque volumi di una storia della letteratura tedesca (Geschichte der deutschen Literatur von den Anfängen bis zur Gegenwart, 1965-1975) e di numerosi articoli sulla letteratura del XVIII e XIX secolo.

Riferimenti bibliografici

  • Neue Zürcher Zeitung, 2.5.1983.
  • König, Christoph (a cura di): Internationales Germanistenlexikon 1800-1950, 2003.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.4.1904 ✝︎ 27.4.1983