de fr it

HeinrichKurz

28.4.1805 Parigi, 24.2.1873 Aarau, prot., di Bayreuth, dal 1838 di Schwamendingen (oggi com. Zurigo). Figlio di Johann Georg, calzolaio. (1838) Barbara Sophia Amsler, figlia di Johannes, avvocato e Consigliere di Stato, di Schinznach. Dal 1824 al 1827 studiò dapprima teol. e poi orientalistica a Lipsia e Monaco, conseguendo probabilmente il dottorato. Dal 1827 al 1830 apprese il cinese a Parigi. Docente di lingue dell'Estremo Oriente a Monaco (1832), fu condannato a due anni di prigione per delitto di lesa maestà. In carcere volse in ted. due opere cinesi, pubblicate nel 1836 a San Gallo. Liberale emigrato in Svizzera nel 1834, insegnò ted. alle scuole superiori di San Gallo (1834-39) e di Aarau (1839-66). Dal 1846 fu inoltre bibliotecario cant. Autore di una storia della letteratura ted. in tre volumi (1859), curò edizioni critiche e raccolte di poesie ted. e sviz.

Riferimenti bibliografici

  • BLAG, 471-473
  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 9, 749-751
  • Killy, Literaturlex., 7, 96 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.4.1805 ✝︎ 24.2.1873