de fr it

HedwigDietzi-Bion

30.7.1867 Berna, 3.5.1940 Thun, rif., di Berna. Figlia di Carl Theodor Bion, di San Gallo. (1892) Ferdinand Dietzi, dentista. Dopo aver frequentato la scuola magistrale femminile a Berna, fu educatrice in Inghilterra. A partire dal 1898 pubblicò numerose scenette comiche in dialetto bernese (Szenen), alcune delle quali furono ristampate più volte. Fu inoltre autrice di lavori in buon ted. ispirati a poesie e ai racconti di Ottilie Wildermuth (fra cui Der Einsiedler im Walde, 1913), e di un'opera scritta in reazione alla prima guerra mondiale, Zwischen den Völkern: Friedliche Kriegserlebnisse einer Schweizerfrau (1918).

Riferimenti bibliografici

  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 3, 255 sg.
  • AA. VV., Deutschsprachige Schriftstellerinnen in der Schweiz: 1700-1945, 1994, 56 sg. (elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Hedwig Bion (nome alla nascita)
Hedwig Dietzi (nome da coniugata)
Dati biografici ∗︎ 30.7.1867 ✝︎ 3.5.1940

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Dietzi-Bion, Hedwig", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 12.04.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/011754/2005-04-12/, consultato il 14.05.2021.