de fr it

PaulEggenberg

27.11.1918 Heiligenschwendi,30.9.2004 Hilterfingen, senza confessione, di Uebeschi. Figlio di Johann Eggenberg, carpentiere, e di Marie nata Grünig. 1) (1942) Emilie Gfeller, figlia di Hermann Gfeller; 2) nome sconosciuto. Paul Eggenberg frequentò l'istituto magistrale di Muristalden a Berna e, fino al 1961, insegnò a Heimisbach, Heiligenschwendi e Berna. Fu responsabile della sezione bernese dell'Automobile club svizzero (1961-1962) e direttore della ferrovia dello Schilthorn a Mürren (1962-1969, 1972-1981). Dal 1969 al 1971 visse a Londra, dove lavorò come scrittore indipendente e corrispondente per diversi giornali svizzeri. Fu autore di libri per ragazzi (fra cui Hans der Bergbub, 1946; Ohne Kopf durch die Wand, 1962), racconti in dialetto bernese (ad esempio Kurlig Lüt, 1955; Heimlichs, 1971) e saggi (fra gli altri Skibüchlein für junge Leute, 1950; Leben und Wirken des Bergmalers Gustav Ritschard, 1986; Oberhofen, 1989). Fu inoltre presidente della Società degli scrittori bernesi (1955-1962, 1973-1981).

Riferimenti bibliografici

  • Kosch, Wilhelm: Deutsches Literatur-Lexikon. Biographisch-bibliographisches Handbuch, vol. 3, 1971, pp. 944-945.
  • Erpf, Hans; Traber, Barbara (a cura di): «Mutz». 50 Jahre Berner Schriftsteller-Verein, 1939-1989. Lesebuch, Lexikon, Chronik, 1989, pp. 46-47, 323-327.
  • Bättig, Yvonne; Wagner, Martina: Bibliografie der Berner Schriftstellerinnen und Schriftsteller von 1950-1993. Belletristik, 2 voll., 1994, pp. 58-59.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.11.1918 ✝︎ 30.9.2004

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Eggenberg, Paul", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.06.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/011766/2020-06-24/, consultato il 26.11.2020.