de fr it

JohannFischart

ca. 1546/47 Strasburgo, 1590 Forbach (Lorena), prot. Figlio di Hans, agiato commerciante . (1583) Anna Elisabeth Hertzog, figlia di Bernhard, cronista. Dopo una formazione scolastica di impronta umanistica a Strasburgo e Worms, studiò a Parigi, Siena e Basilea, dove nel 1574 ottenne il titolo di dottore in diritto. Fino al 1580 esercitò un'attività indipendente a Strasburgo; in seguito fu avvocato alla Camera imperiale di Spira e dal 1583 funzionario a Forbach. Autore di numerosi scritti, famoso e temuto per la sua eloquenza e mordacità nella satira, fu un eminente sostenitore del protestantesimo in campo letterario. Nella sua opera principale, Geschichtsklitterung (1575), un adattamento del Gargantua di Rabelais, fa più volte allusione a Basilea. La sua opera presenta numerosi legami con la Svizzera, come testimoniano il poema epico Das Glückhaffte Schiff von Zürich (1577), le poesie su Heinrich Bullinger e Rudolf Gwalther, e le lodi poetiche dedicate alle città di Zurigo e Berna.

Riferimenti bibliografici

  • Sämtliche Werke, 1993-
  • Killy, Literaturlex., 3, 384-387
  • W. Kühlmann, Literatur im Elsass von Fischart bis Moscherosch, 2001
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1546/47 ✝︎ 1590