de fr it

AlexanderFrancke

19.3.1853 Glückstadt (Schleswig-Holstein), 1.11.1925 Berna, rif., di Glückstadt, Bremgarten bei Bern (dal 1878) e Berna (dal 1892). Figlio di August Wilhelm Samuel, funzionario governativo. Berta Sophie Lydia, figlia di Karl Schmid (1827-1909). Frequentò il liceo e portò a termine il tirocinio di libraio a Kiel; lavorò in seguito nella libreria di Karl Schmid (precedentemente libreria Dalp) a Berna (1874) e a Vienna nel 1875. Grazie al matrimonio, nel 1885 F. divenne comproprietario della libreria Schmid. Promosse la letteratura dialettale bernese e il teatro dell'Heimatschutz. Fu editore tra gli altri di Otto von Greyerz e Rudolf Münger, Emil Balmer, Simon Gfeller, Carl Albert Loosli, Sophie Haemmerli, Josef Reinhart, Rudolf von Tavel, Lisa Wenger e Hans Zulliger. L'opera principale della sua casa editrice è costituita dai sette volumi del Bärndütsch als Spiegel bernischen Volkstums di Emanuel Friedli (1909-28). Fondò assieme a Kümmerly & Frey la casa editrice Geographischer Kartenverlag di Berna e presiedette l'Ass. sviz. dei librai e degli editori. Nel 1912 ottenne il dottorato h.c. dell'Univ. di Berna.

Riferimenti bibliografici

  • Der Bund, 3.11.1925
  • C. L. Lang, 125 Jahre Francke Verlag, 1957
  • R. Diederich et al. (a cura di), Bern und sein Beitrag zum Buch- und Bibliothekswesen, 1993, 75-89
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.3.1853 ✝︎ 1.11.1925