de fr it

KasparFreuler

29.9.1887 Glarona, 6.6.1969 Zurigo, rif., di Glarona. Figlio di Kaspar. 1) (1920) Maria Horisberger; 2) (1933) Euphemia Rosa Bäbler. Dopo una formazione come docente elementare, insegnò a Hagenbuch e poi (1911-53) a Glarona; dal 1933 al 1963 fu pure redattore del foglio turistico Glarnerland und Walensee. Fu autore di una cinquantina di pezzi teatrali popolari di successo in dialetto glaronese, alcuni scritti con Heinrich Jenny, (A gfreuti Abrächnig, A Stei ab em Herz), di storielle divertenti, di articoli per il Nebelspalter e di rappresentazioni storiche (Landammann Eduard Blumer, 1925). Le novelle e i racconti (Veilchensalat und Besseres, 1931; Marzipan, 1968) descrivono le esperienze della gente comune. La sua opera più nota è il romanzo Anna Göldi (1945), riedito più volte. Scrisse drammi radiofonici per le scuole e nel 1952 fu insignito del primo premio radiofonico della Svizzera orientale. Fu fondatore e direttore dell'Ass. degli autori sviz. di teatro popolare.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso LBGL
  • M. Murer, Der Nachlass K. Freuler in der Landesbibliothek Glarus, 1986
  • H. Thürer, K. Freuler, 1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.9.1887 ✝︎ 6.6.1969