de fr it

CurtGoetz

17.11.1888 Magonza, 12.9.1960 Grabs, rif., di Binningen. Figlio di Bernhard, preposto al controllo del vino. 1) (1912) Erna Nitter, figlia di Friedrich; 2) (1923) Valérie von Martens (in realtà Pajér von Mayersberg), attrice austriaca. Studiò arte drammatica a Berlino e fu ingaggiato in numerosi teatri ted. Fu autore di commedie di successo (Hokuspokus, 1928; Der Lügner und die Nonne, 1929), spesso rappresentate o filmate con lui e la moglie in veste di protagonisti (Frauenarzt Dr. Prätorius, Das Haus in Montevideo 1953), e di opere in prosa (Una strega a Beverly Hills, 1951). Nel 1933 si trasferì a Merligen, dal 1939 al 1946 visse negli Stati Uniti. Nel 1946 ritornò a Merligen e in seguito si stabilì a Schaan. Nel 1958 divenne membro dell'Acc. di belle arti di Berlino.

Riferimenti bibliografici

  • Die Memoiren des Peterhans von Binningen, 3 voll., 1960-1963, (autobiografia)
  • Sämtliche Bühnenwerke, 1977
  • V. von Marten (a cura di), Das grosse C.-Goetz-Album, 1968
  • A. Knecht, C. Goetz, 1970
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.11.1888 ✝︎ 12.9.1960

Suggerimento di citazione

Meister, Franziska: "Goetz, Curt", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.11.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/011831/2005-11-25/, consultato il 11.04.2021.