de fr it

FritzGribi

4.4.1895 Berna, 31.5.1961 Konolfingen, rif., di Büren an der Aare. Figlio di Ferdinand, telegrafista. (1923) Martha Zingg, figlia di Emil, capotreno. Fu insegnante alla scuola elementare e a quella di arti e mestieri a Konolfingen e formatore per adulti. Considerò il teatro uno strumento educativo e nel 1946 fondò la Soc. sviz. per il teatro popolare, di cui fu pres. fino alla morte (dal 1979 Federazione centrale per il teatro popolare). Scrisse canzoni in dialetto per la scuola (Meyerisli, 1924) e pièce teatrali ispirandosi ad alcune leggende (Blüemlisalp, 1929, 19512; Schratteflueh, 1938; Madrisa, 1948); fu inoltre traduttore di opere teatrali in dialetto (Der schwarz Schütz, 1945, di August Ganther o Herts Holz, 1947, di Max Hansen). Contribuì allo sviluppo di diversi strumenti didattici per lo studio delle scienze naturali e delle realtà locali e regionali.

Riferimenti bibliografici

  • Der Bund, 5.6.1961
  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 6, 784 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.4.1895 ✝︎ 31.5.1961