de fr it

SebastianGrübel

ca. 1529 a San Gallo, 17.10.1595 Sciaffusa, rif., di San Gallo e dal 1547 di Sciaffusa. Figlio di Sebastian, pastore e magister artium, e di Waldburg(a) Rudolf. 1) (1556) Verena Pflum; 2) (1575) Gertrud Eck, di Mulhouse. Studiò a Zurigo, Basilea e Losanna. Maestro di lat. a Sciaffusa (1552), fu licenziato nel 1575 per cattiva condotta (fornicatio) e divenne poi sovrintendente del convento di Paradies (1587-95). Umanista e conoscitore di Terenzio, con i suoi allievi mise a più riprese in scena opere teatrali, tra cui Nabal di Rudolf Gwalther (1559), un'Immolazione di Isacco (1566) e il dramma Giobbe (1574). La sua traduzione e adattamento del Nabal, notevolmente ampliato rispetto alla versione lat. di Gwalther, è caratterizzata da uno stile poco armonioso e da un linguaggio rude. L'opera fu pubblicata nel 1560 a Mulhouse.

Riferimenti bibliografici

  • A. Steinegger, «Das Theater im alten Schaffhausen», in SchBeitr., 13, 1936, 32-59
  • S. Giovanoli, Rudolf Gwalthers Nabal, 1979, 197-347
  • M. Witkowska, Das neulateinische Schuldrama "Nabal" von Rudolf Gwalther und seine deutschen Fassungen, 1987, 263 sg., 364-373, 391-399
  • R. Hasler, Die Scheibenriss-Sammlung Wyss, 2, 1997, 139
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1529 ✝︎ 17.10.1595