de fr it

Jost BernhardHäfliger

11.6.1759 Beromünster, 1.6.1837 Hochdorf, catt., di Beromünster. Figlio di Jost Bernhard, camerario del capitolo. Studiò a Soletta, Lucerna, Strasburgo e Costanza, ottenendo la licenza in diritto e il titolo di dottore in teol. Ordinato sacerdote nel 1783, fu prete secolare a Beromünster (1784-93), parroco a Hochdorf (1793-1837) e decano (dal 1807). Durante l'Elvetica fu ispettore scolastico riformista del distr. di Hochdorf. Fu autore di poesie dialettali che potevano essere cantate, inizialmente intese come propaganda per l'Elvetica. Per difendersi dalle calunnie degli avversari politici, nel 1801 le raccolse in uno dei primi volumi di poesie dialettali dell'area linguistica ted. I successivi Lieder, scritti sotto l'influsso di Franz Josef Stalder con maggior fedeltà linguistica, esaltavano lo zelo e altre virtù borghesi. Membro della Soc. elvetica (segr. 1810-19), nel 1808 fondò con Hans Georg Nägeli la Soc. sviz. di musica.

Riferimenti bibliografici

  • Lieder im helvetischen Volkston, 1801
  • Schweizerische Volkslieder nach der Luzernerischen Mundart, 1813
  • H. Trümpy, Schweizerdeutsche Sprache und Literatur im 17. und 18. Jahrhundert, 1955
  • P. Niederhauser, Pfarrer J. B. Häfliger, 1759-1837, 1967
  • R. Charbon, "Oh Schweizerland, du schöne Braut!": politische Schweizer Literatur 1798-1848, 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.6.1759 ✝︎ 1.6.1837