de fr it

CorcellesNE

Piccolo priorato cluniacense, appartenente alla diocesi di Losanna, dedicato a S. Pietro, situato nel villaggio di C., nel comune di C.-Cormondrèche (NE). Fu fondato nel 1092 da un Humbert (abiatico del fondatore del priorato di Bevaix), che lo dotò di diversi beni dispersi (boschi, prati, peschiere, terre, diritti utili e decime) nel com. di C.-Cormondrèche e negli ex com. di Auvernier, Montmollin, Coffrane e Les Geneveys-sur-Coffrane, più un certo numero di servi, affrancati solo nel 1517. Donato dapprima all'abbazia di Cluny, il monastero fu sottomesso dal 1220 al convento di Romainmôtier. I priori vi risiedettero fino alla metà del XV sec. Da allora, essendo spesso assenti, affidarono i loro beni in affitto. Nel 1522, il priorato fu incorporato alla mensa abbaziale di S. Giovanni di Erlach; gli edifici furono abbandonati e andarono in rovina nel XVI sec. La predicazione della Riforma a partire dal 1530 provocò la secolarizzazione del monastero; i suoi beni furono divisi tra i conti di Neuchâtel, signori del luogo, e i signori di Colombier, discendenti del fondatore. Sul luogo fu costruita la canonica di C.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/2, 585-596
Link
Controllo di autorità
GND