de fr it

Johann MelchiorHardmeyer

7.1.1630 Zurigo, attorno al 1700 probabilmente a Schlettstadt (oggi Sélestat, Alsazia), rif., dal 1675 catt., di Zurigo. Figlio di Johannes, tipografo. 1) Anna Margaretha Gwerb; 2) (1668) Barbara Leemann. Tipografo e libraio, si trasferì a Lucerna, poi a Porrentruy e infine a Schlettstadt, dove divenne maestro di scuola. La sua opera Vier Bücher Geistlicher und Weltlicher Gedichte (1661) comprende poesie religiose dedicate a diverse occasioni e numerose poesie d'occasione; anche la seconda parte, intitolata Eidgenössische Alpen Pierinnen, raccoglie poesie d'occasione. Fu un conoscitore della letteratura contemporanea come attestano le citazioni che corredano la prefazione.

Riferimenti bibliografici

  • J. K. Hardmeiers Diarium, 63-73 (ZBZ)
  • J. Bächtold, Geschichte der deutschen Literatur in der Schweiz, 1892, 460-462
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 7.1.1630 ✝︎ attorno al 1700