de fr it

Placidus FranzHartmann

4.6.1887 (Franz Josef Robert) Lucerna, 10.1.1965 Engelberg, catt., di Lucerna. Figlio di Robert, amministratore dell'arsenale. Dopo la maturità studiò teol. a Innsbruck. Nel 1908 entrò nel convento benedettino di Engelberg e nel 1911 fu ordinato sacerdote. In seguito studiò geografia, mineralogia e matematica a Friburgo (1911-14), conseguendo il dottorato (1914). Fu insegnante di geografia, matematica e ted. alla scuola conventuale di Engelberg (1914-48) e direttore del teatro della scuola (1914-31). Fu autore di opere liriche (Sühneblut, 1913), drammi (Gundoldingen, 1916; Vincentius, 1939) e commedie dialettali (De bluffini chonnd, 1933). Pubblicò inoltre poesie (Bergkinder, 1920; Firnenglühn, 1922), lavori di geografia e storia locale e saggi di araldica (80 contributi per il solo Archivio araldico sviz.).

Riferimenti bibliografici

  • Titlisgrüsse, 51, fasc. 1, 1964, 37-54
  • B. S. Scherer (a cura di), Innerschweizer Schriftsteller, 1977, 310
  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 7, 425
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.6.1887 ✝︎ 10.1.1965

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Hartmann, Placidus Franz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.11.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/011919/2007-11-28/, consultato il 24.10.2020.