de fr it

UlrichHegner

Ritratto di Ulrich Hegner. Litografia realizzata da Diethelm Stäbli, 1830 ca., sulla base di un dipinto dell'artista di Winterthur David Sulzer (Winterthurer Bibliotheken, Sammlung Winterthur).
Ritratto di Ulrich Hegner. Litografia realizzata da Diethelm Stäbli, 1830 ca., sulla base di un dipinto dell'artista di Winterthur David Sulzer (Winterthurer Bibliotheken, Sammlung Winterthur).

7.2.1759 Winterthur, 4.1.1840 Winterthur, rif., di Winterthur. Figlio di Johann Heinrich, medico e medico cittadino. (1785) Elisabeth Sulzer, figlia di un deputato al Gran Consiglio, di Winterthur. Nonostante una scarsa inclinazione studiò medicina a Strasburgo (1776-81), dove conseguì il dottorato. In seguito visse da privato cittadino a Winterthur, si dedicò alla letteratura e all'arte e fu attivo come bibliotecario e scrittore. Dal 1786 al 1798 fu landscriba nella contea di Kyburg, una carica ereditaria nella sua fam. Dopo il 1798, per senso del dovere repubblicano, assunse cariche cittadine e cant., tra cui quelle di giudice cant. (1798-1801), membro del Consiglio cittadino di Winterthur (1805-14), deputato al Gran Consiglio zurighese (1814-29) e membro del governo zurighese (1814-15).

Nelle due vesti di politico e di scrittore si oppose al cosiddetto spirito partitico, alle passioni politiche e ai pregiudizi dettati dalle mode. Divenne noto grazie a racconti di viaggio (Auch ich war in Paris, 1803-04) e romanzi. In Saly's Revolutionstage (1814) descrisse gli effetti degli inizi della Rivoluzione elvetica del 1798 sulla vita intellettuale. Il romanzo Die Molkenkur (1812) costituisce una satira dello spirito eccessivamente entusiasta del tempo. Fu inoltre autore di saggi di letteratura e d'arte, in particolare su Hans Holbein (1827) e Johann Kaspar Lavater (1836). Fu membro della Soc. sviz. degli artisti a Zofingen. Fu considerato uno dei più rinomati rappresentanti sviz. della letteratura Biedermeier.

Riferimenti bibliografici

  • Gesammelte Schriften, 5 voll., 1828-1830
  • Fondo presso BCit Winterthur
  • H. Waser, U. Hegner, 1901
  • NDB, 8, 235 sg.
  • A. Bütikofer, M. Suter, Winterthur im Umbruch, 1998, 20 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.2.1759 ✝︎ 4.1.1840