de fr it

Heinrich von Stretelingen

Discendente da una fam. di baroni attestata dal XII sec. sul lago di Thun. La tradizione poetica del tardo ME attribuisce a H. tre poesie di amore cortese nello stile del lamento d'amore convenzionale (Codice di Manesse), di 11 strofe complessive. Lo stile dell'opera lascia supporre che ne sia l'autore Heinrich II (menz. nel 1250-63) o suo figlio Heinrich III (menz. nel 1258-94).

Riferimenti bibliografici

  • Die Schweizer Minnesänger, a cura di K. Bartsch, 1, 1990, 313-391 (ed. riveduta da M. Schiendorfer)
  • VL, 3, 880-882
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF