de fr it

DavidHerrliberger

La sua residenza all'epoca in cui egli era proprietario della signoria giurisdizionale di Maur. Acquaforte di David Herrliberger tratta da un disegno di Hans Conrad Nözli, pubblicata nel 1754 nella sua Neue und vollständige Topographie der Eydgnoßschaft, p. 30 (Zentralbibliothek Zürich, Graphische Sammlung und Fotoarchiv).
La sua residenza all'epoca in cui egli era proprietario della signoria giurisdizionale di Maur. Acquaforte di David Herrliberger tratta da un disegno di Hans Conrad Nözli, pubblicata nel 1754 nella sua Neue und vollständige Topographie der Eydgnoßschaft, p. 30 (Zentralbibliothek Zürich, Graphische Sammlung und Fotoarchiv).

31.1.1697 Zurigo, 25.5.1777 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Johannes, tornitore artistico, e di Catharina Meyer (Rosen-Meyer), di Zurigo. 1) Cleophea Stumpf, figlia di Hans Bernhard, di Zurigo; 2) Dorothea Ulrich, di Zurigo. Calcografo, fu allievo dapprima di Johann Melchior Füssli a Zurigo, e poi di Johann Daniel Herz (1719-24) ad Augusta e di Bernard Picart (1724-28) ad Amsterdam. Soggiornò poi a Londra, prima di tornare a Zurigo (1729) passando da Parigi. Fu proprietario della signoria giurisdizionale di Maur (1749-75), dove abitò nella fortezza, che nel 1750 sottopose a lavori di ampliamento. L'importanza di H. nella storia del libro risiede nella pubblicazione di stampe d'arte e di testi illustrati sulla Svizzera, tra cui tre serie con 41 vedute di centri signorili della regione zurighese (1740-41), una raccolta di 156 immagini di banditori zurighesi (1748-51), due raccolte sui banditori basilesi e i costumi tipici zurighesi, ciascuna di 52 figure (1749), 15 illustrazioni sulle tradizioni religiose zurighesi (1750) e la Neue und vollständige Topographie der Eydgnossschaft, rimasta incompiuta, composta da 328 tavole (1754-77). Queste e altre pubblicazioni, tra cui Heilige Ceremonien (1738-49), la sua opera più ampia costituita da 540 immagini ispirate a Picart, testimoniano l'inesauribile impegno di H. a diffondere conoscenze utili tramite parole e immagini.

Riferimenti bibliografici

  • H. Spiess-Schaad, D. Herrliberger, 1983
  • B. Weber, D. Herrliberger und die Gerichtsherrschaft Maur, 1996
  • DBAS, 479 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 31.1.1697 ✝︎ 25.5.1777