de fr it

ElisabethHetzel

5.12.1835 Binzen (Baden, D), 1.1.1908 Basilea, rif., originaria del granducato del Baden, dal 1838 di Basilea. Figlia di Johannes, fabbricante. (1860) Andreas H., fabbricante e fratello minore del padre. Dopo le scuole a Basilea e a Yverdon-les-Bains, dal 1859 al 1866 visse a Kalisz (Polonia russa), poi fece ritorno con la fam. a Basilea. Dopo la morte di entrambi i figli e del marito, nel 1891 perse anche la figlia nel disastro ferroviario di Münchenstein, al quale lei sopravvisse. Su questa tragedia scrisse il rapporto Aus tiefer Noth (1891). Scrisse inoltre racconti per adulti e bambini (in parte anche in dialetto) come Vergangene Tage (1879), Haimelig! für Jung und Alt (1885), Lili und Dora unsri Zwilling (1901), Altfränkische Leut (1911) e il testo autobiografico Aus meinem Leben (1908). Fu inoltre autrice di contributi per il foglio Basler Nachrichten.

Riferimenti bibliografici

  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 7, 1097
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.12.1835 ✝︎ 1.1.1908

Suggerimento di citazione

Marti-Weissenbach, Karin: "Hetzel, Elisabeth", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.08.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/011947/2006-08-30/, consultato il 29.10.2020.