de fr it

AlfredHuggenberger

26.12.1867 Bewangen (oggi com. Wiesendangen), 14.2.1960 Sankt Katharinental (com. Diessenhofen), rif., di Bertschikon e Frauenfeld. Figlio di Salomon, piccolo contadino. Berta Schmid. Dal 1896 gestì la fattoria paterna e dal 1908 una piccola azienda a Gerlikon. A questa attività affiancò quella di scrittore: fu uno degli autori regionali più letti del suo tempo. La vita quotidiana rurale fu la fonte di ispirazione dei suoi romanzi, delle sue farse, rappresentate di frequente (Der Heiratsvermittler, 1898; Der Obigschoppe, 1921), e delle sue poesie, spesso musicate (tra cui Chom mer wänd i d'Haselnuss!, 1924). Con il volume di poesie in ted. Hinterm Pflug (1907) acquisì notorietà in tutta l'area germanofona. I suoi romanzi realisti (fra cui Die Bauern von Steig, 1913 e Die Frauen von Siebenacker, 1925) apparvero in Germania con un'ampia tiratura. Nel decennio 1930-40 e in quello successivo H. si fece coinvolgere in misura sempre maggiore dal nazionalsocialismo: nel 1937 ricevette a Wiesenthal il premio Johann Peter Hebel, nel 1942 fu insignito a Monaco del titolo di senatore onorario dell'Acc. ted. e a Costanza del premio Erwin von Steinbach dell'Univ. di Friburgo in Brisgovia. Nel 2000 a Islikon è stata costituita la Soc. Alfred Huggenberger.

Riferimenti bibliografici

  • A. Huggenberger erzählt sein Leben, a cura di D. Larese, 1958, (rist. 2000, con bibl.)
  • Gedenkausgabe zum 100. Geburtstag, a cura di H. Brauchli, 4 voll., 1967
  • Dorf und Acker, 1992 (20002)
  • Fondo presso StATG
  • H. Kägi, A. Huggenberger, 1937
  • F. Wartenweiler, A. Huggenberger, [1969]
  • W. Schmid, «A. Huggenberger und die Deutschen», in Thurgauer Jahrbuch, 2003, 77-82
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.12.1867 ✝︎ 14.2.1960