de fr it

Johannes vonRinggenberg

ca. 1270, dopo il 15.10.1350 a Ringgenberg. Figlio di Philipp e di Agnes von Stretelingen (?). Barone. una figlia di Arnold von Wädenswil. Piccolo signore territoriale dell'Oberland bernese, tentò, in definitiva senza successo, di contrastare l'egemonia asburgica e l'avvento di quella bernese. Nel 1308 concluse un trattato di comborghesia con Berna contro gli Asburgo. Nelle guerre del Morgarten e di Laupen rimase neutrale. In seguito all'affermazione del dominio bernese sull'Oberland dopo il 1315, entrò al servizio dell'imperatore Ludovico il Bavaro, non riconosciuto da Berna. Fu pure autore di 17 strofe nel Codice di Manesse, che contiene anche una raffigurazione di R. e del suo blasone. Ulrich Boner dedicò a R., suo mecenate, la raccolta di fiabe Der Edelstein.

Riferimenti bibliografici

  • R. Durrer, «Die Freiherren von Ringgenberg, Vögte von Brienz, und der Ringgenberger Handel», in JSG, 21, 1896, 195-392
  • K. Ruh et al. (a cura di), Die deutsche Literatur des Mittelalters, 4, 19832, 721 sg.
  • M. Schiendorfer (a cura di), Die Schweizer Minnesänger, 1, 1990, 139-147 (ed. riveduta sulla base dell'ed. di K. Bartsch)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1270 ✝︎ dopo il 15.10.1350