de fr it

San Nicola

Capitolo collegiale secolare della città di Friburgo. Appartenente alla diocesi di Losanna e dedicato a Nicola di Mira, fu elevato a capitolo collegiale nel 1512 e nel 1924-25 venne trasformato in un capitolo cattedrale.

Nel XV sec., attorno alla chiesa parrocchiale di Friburgo si costituì una comunità di chierici composta da oltre 20 ecclesiastici, che nel 1459 ottenne il diritto di cittadinanza. Secondo il modello del capitolo collegiale di S. Vincenzo a Berna, nel 1512 la chiesa parrocchiale fu elevata a collegiata e la corporazione di chierici a capitolo collegiale. I primi dignitari e canonici furono nominati solo nel 1515. Di questi difese la Riforma in particolare il cantore Johannes Wannenmacher, che pertanto venne deposto (1530). Per contro nella seconda metà del XVI sec. Claude Duvillard (1563-77) e Peter Schneuwly (1578-87), prepositi del capitolo, si distinsero nell'ambito della Riforma catt. Dal Concistoro del preposito di S. si sviluppò il vicariato generale postriformatore, mentre dal tribunale del decanato ebbe origine il tribunale vescovile della diocesi ridotta di Losanna. Dopo il trasferimento del vescovo a Friburgo all'inizio del XVII sec., vi furono tensioni tra la giurisdizione vescovile ordinaria e il potere quasi vescovile del capitolo di S., appianate soltanto dalla trasformazione di quest'ultimo in un capitolo cattedrale nel 1924-25. Contemporaneamente il capitolo collegiale si separò dagli ultimi enti incorporati dalla fine del XV sec. (ca. 30 parrocchie, priorati, ecc.), divenuti un peso economico.

La bolla papale del 1512 prevedeva un capitolo con le dignità di preposito, decano e cantore e con 12 canonici nominati dalla città, risp. dai Consigli. Era il papa a investire il preposito, mentre il decano era investito dal vescovo di Losanna e i canonici dal preposito. Ancora nel XVI sec. il numero di prebende venne limitato complessivamente a 12. Un amministratore cittadino rappresentava il Consiglio nelle sedute del capitolo e allo stesso tempo il capitolo nel Consiglio. Nonostante la trasformazione in capitolo cattedrale (1924-25), lo Stato mantenne un diritto di partecipazione all'occupazione dei canonicati da parte del vescovo.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/4, 395-404; II/2, 275-293
  • Der Kirchenschatz des St. Niklausenmünsters in Freiburg, cat. mostra Friburgo, 1983

Suggerimento di citazione

Utz Tremp, Kathrin: "San Nicola", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.01.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/012009/2011-01-21/, consultato il 19.09.2020.