de fr it

SiegfriedLang

25.3.1887 Basilea, 25.2.1970 Basilea, catt., di Basilea e Hohenrain. Figlio di Siegfried, mercante e commerciante di vino, e di Barbara Ludwig. Fratellastro di Paul (->). Celibe. Studiò filologia a Berna, Basilea e Parigi, conseguendo il dottorato. Lavorò come insegnante a Parigi (1911-14) e poi come bibliotecario a Basilea. Fu un seguace della "poesia pura" e un ammiratore di Stefan George. Il suo talento fu misconosciuto e venne accusato di essere impopolare, estraneo alla cultura sviz. e privo di originalità poetica. Tradusse opere di autori quali Charles Dickens, Edgar Allan Poe e Henry Fielding. Nel 1951 ottenne il premio artistico della città di Basilea, ma in seguito non venne praticamente più considerato e onorato.

Riferimenti bibliografici

  • Gedichte, [1906]
  • Neue Gedichte, 1912
  • Gärten und Mauern, 1922
  • Vom andern Ufer, 1944
  • Fondo presso UBB
  • D. Fringeli, Dichter im Abseits, 1974, 121-130
  • S. Temperli, S. Lang, 1983
  • Killy, Literaturlex., 7, 136
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.3.1887 ✝︎ 25.2.1970